Google investe 550 milioni di dollari in una partnership strategica con JD.com

clickandshop by Retailtrend.it – JD.com, ha annunciato oggi (18 giugno 2018) che Google investirà 550 milioni di dollari, come parte integrante di una partnership strategica, con la società cinese leader nell’e-commerce nel paese asiatico.

Per effetto di questo accordo, Google e JD.com, prevedono di collaborare congiuntamente su una serie di iniziative, tra cui lo sviluppo di soluzioni retail in vari paesi di tutto il mondo, tra cui il Sud Est Asiatico, gli Stati Uniti e l’Europa.

Applicando le esperienze acquisite da JD.com nella supply chain e nella logistica e i punti di forza delle tecnologie di Google, le due società esploreranno la possibilità di poter creare delle soluzioni di infrastrutture per il retail di nuova generazione, con l’obiettivo di rendere l’offerta, sempre più utile e personalizzabile, in grado di non generare elementi di attrito nelle varie esperienze di shopping.

JD.com prevede inoltre, all’interno di questa partnership, di effettuare una selezione di prodotti di alta qualità, da rendere disponibili per la vendita, tramite Google Shopping in più paesi del mondo.

“Questa partnership con Google, apre una vasta gamma di opportunità per i consumatori di tutto il mondo, attraverso una esperienza retail di livello superiore – ha detto Jianwen Liao, Chef Strategy Officer di JD.com – segna un passo importante nel processo globale di modernizzazione del retail. Mentre noi celebriamo il nostro anniversario, questa collaborazione si apre ad un nuovo importante capitolo per la nostra storia”.

In base agli accordi sottoscritti, Google riceverà 27.106.948 azioni ordinarie JD.com (classe A di nuova emissione) ad un prezzo di emissione, pari di 20,29 dollari per azione, sulla base del prezzo di scambio medio ponderato nel corso dei 10 giorni precedenti alla negoziazione.

“Siamo entusiasti di collaborare con JD.com ed esplorare nuove soluzioni per ecosistemi retail – ha detto Philipp Schindler, chief business officer di Google – che saranno in grado di essere utili, personalizzabili e senza creare attrito nelle varie esperienze di shopping, che daranno al consumatore il potere di fare acquisti ovunque e comunque dove vorrà”.

 

Precedente Alibaba digitalizza RT-Mart e la guida verso un nuovo concetto di retail Successivo AMAZON ACQUISISCE NEGLI USA LA FARMACIA ONLINE PILLPACK