Ingenico e Nexi sperimentano l’innovativa soluzione di pagamento PIN-on-Mobile 

clickandshop by Retailtrend.it – Ingenico Group (Euronext: FR0000125346 – ING), leader mondiale nei pagamenti elettronici, collaborerà con Nexi, leader italiano nei servizi per i pagamenti digitali, per realizzare un innovativo progetto pilota, denominato “PIN-on-Mobile”, che partirà in Italia entro il mese di settembre. Ingenico e Nexi mirano a valutare il grado di accettazione del nuovo sistema da parte dei merchant e dei clienti, in previsione del prossimo lancio commerciale di una soluzione innovativa che promuova i pagamenti elettronici tramite smartphone e che sia conforme allo standard PCI e alle raccomandazioni dei circuiti di carte di credito.

Progettata principalmente per soddisfare le esigenze dei micro-merchant, la soluzione PIN-on-Mobile (PoM), conosciuta anche come “PIN-on-Glass (PoG)” o “PIN-on-COTS (Commercial Off The Shelf)”, consente la gestione sicura dei pagamenti su un qualsiasi dispositivo mobile di mercato. Con la nuova soluzione PIN-on-Mobile è possibile digitare il PIN della carta direttamente sullo schermo del dispositivo del merchant (smartphone o tablet), anche se questo non è certificato PCI-PTS. Le transazioni autorizzate con questo metodo sono considerate come ‘card present’.

L’obiettivo della nuova soluzione di pagamento è quello di sfruttare la crescente diffusione dei dispositivi mobili per promuovere l’accettazione dei pagamenti con carta anche da parte dei piccoli merchant, aiutando, così, le Banche e gli Acquirers a progettare nuovi modelli di business. La soluzione è ideale anche per le piccole e medie imprese che cercano soluzioni di backup in aggiunta ai terminali di pagamento già esistenti o alle aziende in segmenti verticali con un business caratterizzato dalla mobilità e da transazioni di basso ammontare, come i trasporti pubblici, la logistica o i servizi postali.

Siamo orgogliosi di essere i primi ad introdurre la soluzione PIN-on-Mobile sul mercato – ha dichiarato Luciano Cavazzana, EVP EMEA & Global Sales, Banks & Acquirers Business Unit di Ingenico Group. – Il progetto pilota sarà principalmente rivolto ai micro-merchants, che attualmente fanno ancora affidamento sul contante, elaborano un volume ridotto di transazioni e sono disposti ad accettare il pagamento con carta. Questa soluzione permette loro di poter accettare pagamenti con un basso investimento iniziale e utilizzando una tecnologia familiare ai consumatori. Essendo una soluzione “pay-per-use”, non vi è alcun impegno a lungo termine e l’accesso al servizio è molto semplice. Gli oltre 1000 esercenti coinvolti nel pilota sono la dimostrazione del nostro impegno in questa tecnologia: si tratta di un lancio importante sul mercato italiano realizzato insieme a Nexi, il più grande fornitore di servizi di pagamento in Italia.”

Nexi è costantemente alla ricerca di evoluzioni tecnologiche che permettano di offrire alle nostre banche partner soluzioni innovative e di immediata efficacia. La soluzione PIN-on-Mobile ci consentirà di ampliare la nostra offerta e di avere una soluzione ancora più smart per il segmento dei professionisti che è caratterizzato da elevata mobilità e forte predisposizione all’utilizzo di servizi tramite smartphone. Siamo lieti di essere il primo operatore worldwide ad effettuare un pilota PIN-on-Mobile su tecnologia Ingenico, a conferma della consolidata partnership fra le aziende” – ha aggiunto , Merchant Services Director di Nexi.

La nuova soluzione avrà un periodo di prova di circa 6 mesi e il pilota includerà:

  • oltre 1000 lettori sicuri per leggere le carte bancarie EMV e contactless,
  • un’applicazione dedicata per la digitazione PIN (MPEA) sul dispositivo mobile del merchant,
  • un servizio di back-end sicuro che analizza e verifica che il dispositivo del merchant sia sicuro e protetto prima dell’inserimento manuale del PIN da parte del cliente,
  • l’App con brand Nexi dedicata all’esecuzione del servizio di pagamento.

Il progetto pilota sarà attentamente monitorato e i risultati verranno valutati in termini di prestazioni della soluzione, capacità di superare ogni rischio di frode, livello di accettazione da parte dei micro-merchants, accettazione da parte dei clienti titolari di carta e solidità generale della soluzione.

Originariamente il concetto “PIN-on-Mobile” è stato sviluppato con MYPINPAD, il partner tecnologico Ingenico, leader nelle soluzioni di autenticazione del software di pagamento con sede nel Regno Unito, ed è stato approvato dagli schemi delle principali carte come VISA e Mastercard.

Precedente GDPR – INFORMATIVA Successivo Scandit sigla una partnership strategica con RetAPPs per soluzioni innovative mobile